Come rimuovere Aurora Malware

Guida facile per eliminare il virus Aurora Malware

Abbiamo riscontrato che Aurora Malware viene promosso sui siti dei forum degli hacker, dove gli sviluppatori lo pubblicizzano come un software dannoso multifunzionale in grado di eseguire azioni che vengono eseguite collettivamente da qualsiasi virus RAT, botnet, stealer, clipper e crittografia dei dati in grado di eseguire.

Panoramica di Aurora Malware

Per fornire una breve panoramica della funzionalità promessa, Aurora Malware ha la funzionalità Trojan di accesso remoto, il che significa che può ottenere l’accesso remoto e il controllo sul sistema host compromesso. Viene in genere utilizzato per eseguire vari comandi e gestire i file e le applicazioni di sistema.

le sue capacità di Botnet gli consentono di lanciare attacchi DDoS, inviando span e per vari altri scopi dannosi su sistemi mirati. Come qualsiasi altro virus ladro, può filtrare le informazioni dal sistema e dalle app installate.

Di solito, i virus clipper prendono di mira browser, client di posta elettronica, messenger, portafogli di criptovaluta, FTTP, gestori di password, VPN e software relativi ai giochi e così via. Il materiale promozionale di Aurora, tuttavia, non elenca la possibilità di estrarre e rubare criptovalute.

Inoltre, il ladro di informazioni può prendere di mira i dati di identificazione personale che includono indirizzi IP, cronologia di navigazione e dei motori di ricerca, dati relativi alla finanza e così via. Qualsiasi clipper ha il potenziale per rilevare e sostituire i dati copiati negli appunti.

Possono essere utilizzati per sostituire gli indirizzi del portafoglio di criptovaluta nelle transazioni in corso in modo che i fondi vengano trasferiti all’indirizzo del portafoglio dei truffatori. Gli sviluppatori del programma affermano anche che Aurora Malware ha funzionalità di blocco dei dati.

Pertanto, il virus Aurora può essere utilizzato come ransomware, per crittografare i file archiviati e richiedere un riscatto per la decrittazione. Per riassumere, può portare a seri problemi di privacy, perdita permanente di dati, perdite finanziarie significative e persino furto di identità.

Se sospetti che il tuo sistema sia già infetto da questa infezione da virus, ti consigliamo vivamente di rimuoverlo immediatamente. Di seguito, il post che abbiamo fornito manuale completo e opzioni di rimozione automatica per la rimozione del malware.

In che modo Aurora Malware è entrato nel mio sistema?

Poiché Aurora Malware è offerto in vendita online, il modo in cui viene distribuito dipende dai truffatori che stanno utilizzando in quel momento. Il malware viene distribuito principalmente attraverso tecniche di phishing e ingegneria sociale. I file virulenti possono essere archivi, eseguibili, documenti PDF e Microsoft Office, JavaScript e così via.

Una volta che tali file vengono eseguiti, eseguiti o aperti in altro modo, la catena di infezione viene attivata. I malware sono in genere presentati o in bundle con programmi/media ordinari. I truffatori possono utilizzare e-mail di spam, programmi di installazione e aggiornamenti falsi e reti pubblicitarie canaglia per la loro distribuzione.

Come evitare l’infezione da malware?

Ti consigliamo vivamente di scaricare solo da fonti ufficiali e verificate. Inoltre, tutti i programmi dovrebbero essere attivati e aggiornati utilizzando strumenti/funzioni di sviluppatori legittimi poiché gli strumenti di attivazione illegale e gli aggiornamenti falsi possono contenere malware.

Ti sconsigliamo inoltre di aprire eventuali allegati e collegamenti a siti Web presentati su e-mail e messaggi sospetti/irrilevanti poiché potrebbero causare infezioni da malware. Sottolineiamo l’importanza di avere uno strumento antivirus affidabile installato e mantenuto aggiornato.

Questo software dovrebbe essere utilizzato per la scansione regolare del sistema e per rimuovere eventuali minacce e problemi rilevati. Se ritieni che il tuo sistema sia già infetto, ti consigliamo di utilizzare uno strumento antivirus affidabile per rimuovere automaticamente Aurora Malware.

Offerta speciale (per Windows)

Aurora Malware è una minaccia piuttosto feroce che provoca conseguenze imprevedibili se riesce a durare a lungo sulla tua macchina, quindi è meglio scansionare il tuo sistema usando Spyhunter per rilevare e pulire tutti i tratti sospetti.

Assicurati di leggere l’EULA, i criteri di valutazione delle minacce e l’informativa sulla privacy di SpyHunter. Spyhunter verifica che il tuo computer abbia malware con la sua versione di prova gratuita.Se ha trovato qualche minaccia, ci vogliono 48 ore per la sua rimozione.Se è necessario eliminare Aurora Malware all’istante, è necessario acquistare una versione con licenza di questo software.

Offerta speciale (Macintosh)

Si consiglia agli utenti di Mac OS di eseguire qui lo scanner suggerito per scansionare e rilevare tutte le voci dannose sul proprio computer per pulirlo facilmente.

NOTA IMPORTANTE! Il sito Web ingannevole potrebbe chiederti di abilitare le notifiche del browser Web. Pertanto, è necessario eseguire questi passaggi prima di continuare:

Google Chrome

  • Fare clic sui tre punti nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e selezionare Impostazioni,
  • Scorri verso il basso fino alla sezione Privacy e sicurezza e seleziona Impostazioni sito, quindi Notifiche,

  • Passare all’URL sospetto e selezionare il pulsante Blocca o Rimuovi visualizzato dopo aver fatto clic su tre pulsanti con i punti a destra di esso.

Mozilla Firefox

  • Fare clic sul pulsante Menu (le tre barre) in alto a destra dello schermo,
  • Seleziona Impostazioni e vai alla sezione Privacy e sicurezza,
  • Scorri verso il basso per trovare Autorizzazione e fai clic su di essa e quindi su Impostazioni accanto a Notifiche,

  • Individuare gli URL sospetti nella finestra aperta e bloccarli utilizzando il menu a discesa o rimuoverli utilizzando il pulsante Rimuovi sito Web della finestra.

Microsoft Edge

  • Fare clic sui tre punti verticali nell’angolo in alto a destra dello schermo,
  • Selezionare Impostazioni e fare clic su Cookie e autorizzazioni del sito,

  • Fare clic su Notifiche,
  • Controllare l’URL sospetto e fare clic sui tre punti accanto ad esso nella sezione Consenti, quindi fare clic su Blocca o Rimuovi.

Safari

  • Fare clic su Safari nell’angolo superiore sinistro dello schermo e selezionare Proprietà,
  • Fare clic sulla scheda Siti Web e selezionare Notifiche a sinistra,
  • Controllare l’URL sospetto e applicare l’opzione Nega nel menu a discesa o rimuoverli facendo clic sul pulsante Rimuovi della finestra.

Rimozione Aurora Malware istantanea e automatica

I metodi manuali sono processi lunghi e complicati che richiedono competenze informatiche avanzate. È quindi necessaria una soluzione professionale, in cui è necessario utilizzare una soluzione antivirus affidabile per l’attività di rimozione, scaricarla/installarla ed eseguire una scansione completa del sistema utilizzandola. Il software si occuperà del processo di infezione per tuo conto e fornirà una soluzione istantanea e automatica.

Tuttavia, non possiamo obbligarti a scegliere un metodo particolare. Di seguito abbiamo fornito soluzioni di rimozione sia manuali che automatiche e lasciamo a te la scelta del metodo che preferisci. Ricorda che, quando opti per il processo manuale per la rimozione di Aurora Malware, dovresti controllare separatamente le app sospette sul sistema e sui browser: il processo potrebbe non essere facile se sei un principiante.

Tuttavia, siamo qui per aiutarti con le nostre opzioni di rimozione manuale. Ma, se non riesci a credere alle tue abilità informatiche, dovresti preferire l’opzione di rimozione automatica. Il software di sicurezza troverà i file sospetti e li elaborerà per te in un minuto di secondo. Per ottenere il massimo dallo strumento, è necessario aggiornare il database di rilevamento dei virus prima di avviare il processo di scansione per la rimozione delle minacce.

Passaggi manuali per la rimozione di Aurora Malware

Ciò comporta la rimozione dell’applicazione indesiderata utilizzando il Pannello di controllo e quindi l’eliminazione dei plug-in non autorizzati dai browser Web:

Istruzioni per Windows

Utenti di Windows 11:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona Start e selezionare App e funzionalità,
  • Nella finestra aperta, cerca l’app che desideri disinstallare,
  • Dopo averlo individuato, fare clic sui tre punti verticali accanto e selezionare Disinstalla.

Utenti di Windows 10/8:

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse nell’angolo inferiore sinistro dello schermo per accedere al menu di accesso rapido,
  • Seleziona Pannello di controllo lì e scegli Programmi e funzionalità nella finestra aperta,
  • Selezionare Disinstalla un programma,

  • Controllare le voci sospette, fare clic con il tasto destro su di esse e selezionare Disinstalla,
  • Confermare l’azione facendo clic sul pulsante “Sì” nella richiesta di controllo dell’account utente, se appare.

Utenti Windows 7/XP:

  • Fare clic su Start di Windows > Pannello di controllo,
  • Selezionare Programmi e fare clic su Disinstalla un programma,
  • Scegli l’app indesiderata facendo clic su di essa una volta,
  • In alto, fai clic su Disinstalla,
  • Nella richiesta di conferma, selezionare Sì,
  • Fare clic su Ok per completare il processo di rimozione.

Istruzioni per MacOS X

  • Fare clic su Finder e selezionare Applicazioni,
  • Trascina l’app dalla cartella Applicazioni al Cestino,
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona del Cestino e selezionare Svuota cestino,

Ora vai alle cartelle Application Support, LaunchAgents e LaunchDaemons ed elimina i file rilevanti:

  • Selezionare Vai> Vai alla cartella,
  • Entra in /Library/Application Support e premi Invio,
  • Verificare le voci dubbie nella cartella Application Support ed eliminarle,
  • Ora inserisci le cartelle /Library/LaunchAgents e /Library/LaunchDaemons allo stesso modo e rimuovi tutti i file .plist correlati.

Un approccio automatico per lo stesso

Come vediamo sopra, sei tu che controlli i sospetti su diverse possibili cartelle per la loro rimozione. Il processo è pieno di rischi: potresti perdere alcune voci dannose e/o eliminare alcuni file di sistema cruciali durante il processo che avrebbero gravi conseguenze sulle prestazioni del sistema. Pertanto, è sempre una buona opzione optare per la soluzione automatica. Anche gli esperti IT utilizzano lo stesso per risparmiare tempo e utilizzarlo in alcune attività produttive.

SpyHunter per Windows

Come detto, la guida automatica prevede l’utilizzo di software di sicurezza. Puoi facilmente rimuovere Aurora Malware e i relativi componenti utilizzandolo. Ridurrà l’onere dell’attività di rimozione del virus per te e ti fornirà anche una soluzione efficace senza alcun timore di residui lasciati indietro. Non solo, proteggerà il sistema da ulteriori infezioni nel prossimo futuro.

Dovresti usare un potente strumento antivirus per lo scopo. Ci sono molte soluzioni di sicurezza sul mercato per te e sei libero di scegliere quella che desideri. Ma, se prendi la nostra opinione, preferiremmo che scegliessi SpyHunter per Windows. Ha un leggero vantaggio su tutte le sue rivalità su vari aspetti.

Questo strumento fornisce regolarmente aggiornamenti al proprio database di rilevamento dei virus. Inoltre, cambia il design dell’interfaccia utente in base alle esigenze degli utenti. Con la sua funzione di helpdesk, è dedicato a fornire aiuto nel processo di rimozione se si sono bloccati da qualche parte durante il funzionamento. Puoi utilizzare lo strumento per rimuovere qualsiasi PUA, grayware, cookie di tracciamento e altri fastidi.

Uno sguardo veloce su come usare SpyHunter per eliminare Aurora Malware

  • È possibile scaricare SpyHunter utilizzando il collegamento di download sottostante,
  • Questo scaricherà un file di installazione di SpyHunter-installer.exe sul tuo sistema,

  • Fare doppio clic su di esso dopo il download per aprirlo e avviare il processo di installazione,
  • Fare clic su Sì nella casella Controllo account utente visualizzata successivamente,

  • Scegli la tua lingua e conferma con OK,

  • Fare clic su Continua per procedere,

  • Leggere e accettare l’EULA e l’Informativa sulla privacy del software e infine fare clic sul pulsante Installa,

  • Attendere il completamento del processo di installazione,
  • Al termine, fare clic sul pulsante Fine per completare il processo di installazione.

Dopo l’installazione, apri SpyHunter e vai alla scheda Menu principale e fai clic sul pulsante Avvia scansione per eseguire la scansione del sistema alla ricerca di virus. Dopo la scansione, ti fornisce i risultati della scansione e ti chiede di eliminare i virus trovati. Il programma classifica tutte le minacce rilevate in cinque categorie totali. Questi sono “Malware”, “PUP” (Programmi potenzialmente indesiderati), “Privacy”, “Vulnerabilità” e “Oggetti autorizzati”.

Mentre il processo di scansione è gratuito, il programma richiede prima la registrazione per rimuovere le minacce rilevate. Puoi registrarti per il programma e quindi rimuovere l’infezione Aurora Malware dalla guida seguente:

  • Aprire la finestra del programma e selezionare il pulsante Registro in alto e fare clic su Acquista,

  • Compila i dettagli del cliente e un indirizzo email valido nella pagina di acquisto, scegli il tuo piano e invia il pagamento,
  • Una volta fatto, riceverai un messaggio di posta elettronica di conferma con il nome utente e la password su di esso,

  • Utilizzare questo nome utente e password nella scheda Account su Impostazioni per usufruire delle funzionalità complete del programma,

  • Ora, vai alla finestra del programma che mostra le minacce rilevate, seleziona gli oggetti che desideri eliminare e fai clic sul pulsante Avanti. Questo li metterà in quarantena,
  • Per qualsiasi oggetto in quarantena, sono disponibili due opzioni; per eliminarli completando il processo di eliminazione da lì o per ripristinarli per utilizzarli a volte in seguito utilizzando la funzione di ripristino dei programmi.

Offerta speciale (per Windows)

Aurora Malware è una minaccia piuttosto feroce che provoca conseguenze imprevedibili se riesce a durare a lungo sulla tua macchina, quindi è meglio scansionare il tuo sistema usando Spyhunter per rilevare e pulire tutti i tratti sospetti.

Assicurati di leggere l’EULA, i criteri di valutazione delle minacce e l’informativa sulla privacy di SpyHunter. Spyhunter verifica che il tuo computer abbia malware con la sua versione di prova gratuita.Se ha trovato qualche minaccia, ci vogliono 48 ore per la sua rimozione.Se è necessario eliminare Aurora Malware all’istante, è necessario acquistare una versione con licenza di questo software.

Offerta speciale (Macintosh)

Si consiglia agli utenti di Mac OS di eseguire qui lo scanner suggerito per scansionare e rilevare tutte le voci dannose sul proprio computer per pulirlo facilmente.

Combo Cleaner per Mac

Allo stesso modo per Mac, ti consigliamo di utilizzare Combo Cleaner, un’applicazione di utilità completa per il sistema operativo Mac. Può rimuovere qualsiasi tipo di infezione che si tratti di adware, browser hijacker, Trojan o qualsiasi altro. Non solo, può funzionare da solo per la protezione del sistema e per la loro ottimizzazione.

Guida per l’utente come utilizzare Combo Cleaner per eliminare Aurora Malware

  • Scarica il file di installazione del programma dal link sottostante,
  • Il file scaricato sarebbe combocleaner.dmg,
  • Fare doppio clic su questo file una volta completato il processo di download per aprirlo,
  • Seguire le istruzioni sullo schermo e completare il processo di installazione.

Una volta terminata l’installazione, trascina l’icona di pulizia combinata e rilasciala nella cartella dell’applicazione. Successivamente, apri Launchpad e fai clic su Combo Cleaner. Il programma inizierà quindi ad aggiornarlo all’ultimo database di rilevamento dei virus. Attendi e quando il processo è completo, il programma è pronto per l’uso. Seguire le istruzioni di seguito per completare il processo di scansione e rimozione della PUA:

  • Apri Combo Cleaner e vai alla scheda Antivirus a sinistra,

  • Fare clic sull’opzione Scansione completa al centro,

  • Dopo la scansione, il programma mostra un elenco delle minacce trovate,

  • Fare clic sul pulsante Rimuovi tutte le minacce in basso per eliminarle.

Rimuovere Aurora Malware e i relativi componenti dai browser

Infine, dovresti eliminare le estensioni/plug-in del browser, cancellare i cookie e i dati del sito e modificare le possibili modifiche apportate alle impostazioni del browser come la home page e le nuove schede sui valori predefiniti. Devi farlo da solo poiché nessuno strumento è disponibile per questo. Non preoccuparti! Abbiamo una guida completa per te per lo stesso. Controlla qui sotto:

Google Chrome

Elimina le estensioni indesiderate:

  • Apri il menu di Chrome (fai clic sui tre punti verticali in alto a destra dello schermo),
  • Seleziona Altri strumenti e fai clic su Estensioni,
  • Individuare tutti i componenti aggiuntivi sospetti del browser installati di recente e rimuoverli.

Cancella cache e dati web:

  • Fare clic sul menu di Chrome e selezionare Impostazioni,
  • In Privacy e sicurezza, fare clic su Cancella dati di navigazione,
  • Selezionare Cronologia di navigazione, Cookie e altri dati del sito, nonché Immagini e file memorizzati nella cache,
  • Fare clic su Cancella dati.

Cambia la tua home page:

  • Fare clic sul menu e selezionare proprietà,
  • Cerca l’URL sospetto nella sezione All’avvio,
  • Fare clic sull’opzione Apri una pagina specifica o un insieme di pagine e tre punti per trovare l’opzione Rimuovi.

Metodo opzionale:

Se continui ad avere problemi, ripristina Chrome. Fare clic sull’icona del menu Chrome, selezionare le impostazioni, scorrere verso il basso per trovare Avanzate e individuare la sezione Ripristina e pulisci, ora fare clic su Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti originali e confermare con Ripristina impostazioni.

Mozilla Firefox

Rimuovi estensioni pericolose:

  • Apri Firefox e clicca su Menu (le tre linee orizzontali in alto a destra della finestra),
  • Selezionare Componenti aggiuntivi, controllare il plug-in indesiderato e fare clic sull’opzione Rimuovi.

Cambia la home page:

  • Aprire il menu del browser e scegliere Opzioni,
  • Sotto le opzioni Home, inserisci il sito preferito da aprire ogni volta che apri nuovamente Firefox.

Cancella cookie e dati del sito:

  • Fare clic su Menu e selezionare Opzioni,
  • Vai alla sezione Privacy & Sicurezza,
  • Scorri verso il basso per trovare Cookie e Dati del sito,
  • Fare clic su Cancella dati,
  • Selezionare Cookie e dati del sito, nonché Cache Web Content e Pres Clear.

Metodo opzionale:

Gli utenti di computer che hanno problemi con la rimozione di Aurora Malware possono ripristinare le impostazioni di Firefox. Apri Firefox e fai clic sul menu Firefox. Nel menu aperto, fai clic su Guida, quindi scegli le informazioni sulla risoluzione dei problemi. Vai alla sezione Aggiorna Firefox e fai clic su Aggiorna Firefox… Conferma l’azione facendo clic su Aggiorna Firefox nella finestra pop-up visualizzata.

Safari

Rimuovere le estensioni indesiderate:

  • Fare clic sul menu di Safari e selezionare Proprietà,
  • Scegli estensioni,
  • Selezionare l’estensione indesiderata e selezionare Disinstalla.

Cancella cookie e altri dati del sito web:

  • Fare clic su Safari > Cancella cronologia….,
  • In Cancella, seleziona Tutta la cronologia,
  • Conferma con Cancella cronologia.

Metodo opzionale:

Apri Safari> Preferenze, vai alla scheda Avanzate, seleziona il menu Mostra sviluppo nella barra dei menu, fai clic su Sviluppo laggiù e infine seleziona Svuota cache.

MS Edge

Elimina le estensioni indesiderate:

  • Seleziona Menu e scegli Estensioni,
  • Dall’elenco, controlla l’estensione sospetta,
  • Fare clic sull’icona dell’ingranaggio e fare clic su Disinstalla.

Cancella cookie e altri dati del browser:

  • Fare clic su Menu e selezionare Privacy e sicurezza,
  • In Cancella dati di navigazione, seleziona Scegli cosa cancellare,
  • Seleziona tutto tranne le password e clicca su Cancella.

Ripristina nuove schede e homepage:

  • Nel menu, selezionare le impostazioni,
  • Trova l’opzione All’avvio e fai clic su di essa,
  • Fare clic su Disabilita per ogni dominio sospetto.

Metodo opzionale:

Se i problemi con la rimozione di Aurora Malware persistono, ripristinare Edge browser. Fare clic su Ctrl+Maiusc+Esc per aprire Task Manager, selezionare Maggiori dettagli e andare alla scheda Dettagli. Sotto di esso, scorri verso il basso per trovare tutte le voci con il nome Microsoft Edge, fai clic con il pulsante destro del mouse su ciascuna di esse e seleziona Termina attività per interromperne l’esecuzione.

Se questa soluzione non ti aiuta, devi eseguire la soluzione di ripristino Edge più avanzata fornita sotto il post:

  • Trova la cartella sospetta sul tuo computer:

C:\\Utenti\\%nomeutente%\\AppData\\Local\\Packages\\Microsoft.MicrosoftEdge_8wekyb3d8bbwe.

  • Selezionare Tutte le cartelle, fare clic con il tasto destro su di esse e selezionare Elimina,

  • Ora, fai clic con il pulsante destro del mouse sul pulsante Start e seleziona Windows Powershell (amministratore),
  • Nel prompt aperto, copia e incolla il seguente comando e premi Invio:

Get-AppXPackage -AllUsers -Name Microsoft.MicrosoftEdge | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)\\AppXManifest.xml” –Verbose

Edge a base di cromo

Elimina estensioni dannose:

  • Apri Edge e fai clic su Impostazioni> Estensioni,
  • Eliminare le estensioni indesiderate facendo clic sull’opzione Rimuovi.

Cancella cache e dati del sito:

  • Fare clic su Menu e andare alle impostazioni,
  • Selezionare Privacy e servizi,
  • Sotto Cancella dati browser, seleziona Scegli cosa cancellare,
  • Sotto l’intervallo di tempo, seleziona Tutti gli orari,
  • Selezionare Cancella ora e poi.

Metodo opzionale:

Ripristina MS-Chromium Edge se questi metodi non sono fruttuosi. Per questo, vai al Menu, seleziona Impostazioni, seleziona Ripristina impostazioni a sinistra, seleziona Ripristina le impostazioni ai valori predefiniti e conferma con Ripristina.